Pianoforti

Suonare strumenti musicali è un'esperienza estremamente piacevole che però non deve diventare causa di disturbo della quiete del vicino che potrebbe non voler ascoltare le sessioni di allenamento del proprietario dello strumento.

In particolare il pianoforte è in grado di emettere suoni a frequenze anche molto basse (fino a 30 Hz) che, sottoforma di vibrazione, trasmettendosi lungo le gambe arrivano al pavimento e quindi si reirradiano nell'appartamento sottostante come pressione sonora.

Se il tipo di disturbo percepito dal vicino è legato soprattutto alle basse frequenze (che hanno una maggiore capacità di propagazione), prima di investire molto denaro nella realizzazione di una sala musicale insonorizzata e disaccoppiata da pavimento e pareti, vale la pena provare l'utilizzo dei Vibrostop TSPP sede acciaio studiati appositamente per l'isolamento delle gambe dei pianoforti.

Nel caso in cui sotto il piano, o altri strumenti come le percussioni, si collochi una pedana insonorizzante, il Vibrostop TSPP nella versione standard, grazie all'altezza ridotta, è indicato per realizzare punti di appoggio discreti e disaccoppiare l'intera pedana dal pavimento.